Le bulbose nelle quattro stagioni   

FLORIANA BULBOSE   -  Monte Porzio Catone (Roma)

 

 

 

 

Home  -   Cataloghi  -  Contatti

__________________________

 

 

 

 

ESTATE  -  BULBI MISCELLANEI  pagina 6

 

 

SUMMER  - MISCELLANEOUS BULBS  page 6

 

 

 

 

Le Incarvillea provengono dalla regine himalayana. Fioriscono abbondantemente all'inizio dell'estate con fiori imbutiformi rosa, bianchi o rossi.

Le Leucocoryne provengono dal Cile. Vengono apprezzate per la loro fioritura primaverile-estiva molto abbondante con colori inconsueti.

Mirabilis jalapa è meglio conosciuta  con  il  nome  comune   "Bella di Notte".  La sua coltivazione è semplice ed essa dà molte soddisfazioni.

viene comunemente chiamato 'Giglio di Mare'.     Lo  si  trova  spontaneo  lunghe  le spiagge dell'Italia centro-meridionale, ma non deve essere mai raccolto  in natura  per non danneggiare le popolazioni sempre più minacciate dalle attività dell'uomo.

 Le specie e forme del genere  Pleione  sono orchidee terrestri  di bassa statura da coltivare in vaso. I spettacolari colori danno molte soddisfazioni.

La Sandersonia aurantiaca è originaria dell'Africa Meridionale, dove è però quasi estinta. Attualmente viene coltivata in grandi quantità in Nuova Zelanda, per essere esportata soprattutto in Giappone.   Le  "lanternine cinesi" sono molto graziose. In Italia la Sandersonia può essere coltivata in piena terra in luoghi dove il suolo non gela d'inverno. Il suolo deve essere di reazione acida e ricco. In vaso è possibile coltivarla direttamente in torba, somministrando del fertilizzante liquido durante la tarda primavera. La pianta necessita di sostegni durante l'accrescimento.

 

La specie Scadoxus multiflorus proviene da zone africane tropicali dove cresce nell'ombra delle foreste in uno strato di humus. Con successo può essere coltivata in vasi a riparo dal vento, alla temperatura tipica delle estati italiane, mantenendo costante l'umidità del substrato, che deve essere costituito prevalentemente da torba, con  un'aggiunta  di  sabbia  per assicurare il drenaggio. Frequenti concimazioni con fertilizzanti liquidi agevolano lo sviluppo delle piante. 

 

Le bulbose a fioritura estiva vengono spedite tramite corriere  celere da marzo fino alla metà di maggio. Si consiglia di inviare l'ordine entro la fine di febbraio.

            

                 cirro di Gloriosa

Tra le bulbose esotiche a fioritura estiva spicca la Gloriosa.  Si tratta di un genere affine alla  Littonia  ed alla  Sandersonia  con una ben sviluppata capacità di arrampicarsi su sostegni verticali tramite cirri costituiti dal prolungamento dell'apice delle foglie. Tutte le specie di Gloriosa esigono temperature alte per la crescita ben equilibrata. I tuberi devono essere conservati a regola d'arte durante l'inverno.

Le Homeria, originarie del Sud Africa sono state inserite nel genere Moraea, ma dai vivaisti viene tuttora applicato il vecchio nome. Sono piante molto decorative a fioritura primaverile-estiva in suoli siccitosi e poveri. Sorprende l'abbondanza dei fiori, i quali durano solo un giorno.

Il genere Hymenocallis comprende specie e varietà di notevole bellezza, nei mesi estivi . Sono facili da coltivare in zone calde con un sufficiente apporto di acqua. Le piante non sono rustiche e devono essere protette durante l'inverno. Nonostante le dimensioni grandi dei bulbi, è possibile coltivarle con successo anche in contenitori di media grandezza. I vistosi fiori sono di colore bianco o giallognolo. 

La particolarità più caratteristica del genere  Liatris  è il fatto che le infiorescenze si schiudono dall'alto verso il baso. Si tratta di piante di semplice coltivazione, le quali in piena estate attirano molto gli insetti e soprattutto le farfalle .

La tuberosa, Polianthes tuberosa, è una delle bulbose più profumate. Per crescere bene esige temperature alte, sufficiente spazio, una buona ventilazione, abbondanti concimazioni liquide, sufficiente umidità nel suolo. Si tratta di bulbose non rustiche. Il tubero muore dopo la fioritura, ma viene prontamente sostituito da piccoli tuberi laterali. Recentemente sono disponibili anche delle cultivar a fiori colorati.

Le   Tigridia   sono  piante di origine tropicale  con colori interessantissimi ed una forma del fiore inconsueta. Conviene coltivarle in vasi o ciotole non eccessivamente  esposte  al  pieno  sole  e con una umidità costante del terreno.  Sono bulbose  suscettibili  al  freddo.  Generalmente vengono coltivate come  annuali,  essendo  la  conservazione  dei  tuberi  piuttosto difficoltosa.

 Le uvularie provengono dal Est degli Stati Uniti. Prediligono la mezzombra, suoli profondi e fertili ad alto contenuto di sostanza organica. Caratteristico è il inconsueto orientamento scadente delle foglie. Anche i fiori, in varie tonalità di giallo, sono ricadenti e si aprono all'inizio dell'estate.

 

FLORIANA BULBOSE pubblica il suo catalogo di piante geofite ornamentali fornite in primavera nel mese di febbraio. Sul sito  www.florianabulbose.com   è possibile trovare tale catalogo, denominato Catalogo 1, nonché degli assortimenti e delle collezioni di bulbose a fioritura estiva ed autunnale. Per consigli tecnici è attivo un servizio di consulenza telefonica al n. 069447768.

 

 

 

 

 

BACK                           HOME

                                                          

                                         NEXT